La più Economica Segnaletica Turistica Interattiva con Qr Code. Ogni Comune ha bisogno di una segnaletica che possa dare informazioni ai turisti 24 ore su 24, illustrare tutto il patrimonio culturale in più lingue, migliorare la fruibilità dei monumenti, integrarsi perfettamente con la città e rendere più facile l’accessibilità per il turista e il cittadino.

VUOI DIVENTARE LA PROSSIMA CITTÀ INNOVATIVA?

ATTENZIONE

QrTour è ottimizzato per essere navigato da dispositivi smartphone e tablet.

Per vedere il contenuto della pagina scansiona il QrCode con il tuo device.

Chiesa di Santa Maria di Gallana

  

Nelle campagne di Oria, in direzione nord-est, si trova la chiesetta rurale di Santa Maria di Gallana, costruita sui resti di una antica villa rustica romana. La struttura è molto semplice, realizzata con blocchi di pietra in epoca medievale, ma ha subito varie modifiche nel corso dei secoli.
La chiesa è stata restaurata nei primi anni 2000: durante i lavori il piano di calpestio è stato riportato al livello originale, più basso rispetto all’altezza che il pavimento aveva raggiunto nel corso del tempo. L’interno della chiesa, un tempo a tre navate, è oggi ad aula unica: nella zona dell’abside sono visibili degli affreschi di epoche diverse, mentre una natività in pietra policroma arricchisce la cappella destra vicino all’altare. Si tratta di un’opera attribuita a Nuzzo Barba, artista salentino vissuto tra 1400 e 1500.
In questo luogo, la tradizione popolare ha dato vita ad un rito chiamato “il pellegrinaggio delle 100 croci”: la notte tra il 14 e il 15 agosto una processione raggiunge la chiesa di Gallana e i fedeli compiono tre giri intorno all’altare recitando una nenia per allontanare gli spiriti demoniaci.

Mappa

 Condividi la tua posizione

 Visualizza a schermo pieno

Scegli un altro punto di interesse

Ingrandisci

Rimpicciolisci