La più Economica Segnaletica Turistica Interattiva con Qr Code. Ogni Comune ha bisogno di una segnaletica che possa dare informazioni ai turisti 24 ore su 24, illustrare tutto il patrimonio culturale in più lingue, migliorare la fruibilità dei monumenti, integrarsi perfettamente con la città e rendere più facile l’accessibilità per il turista e il cittadino.

VUOI DIVENTARE LA PROSSIMA CITTÀ INNOVATIVA?

ATTENZIONE

QrTour è ottimizzato per essere navigato da dispositivi smartphone e tablet.

Per vedere il contenuto della pagina scansiona il QrCode con il tuo device.

Chiesa Parrocchiale dei SS. Quirico e Paolo

  

La Chiesa Parrocchiale sorge all’ingresso del centro storico in Piazza San Paolo, un tempo antico prato del Convento del Carmine. La sua costruzione ha avuto una storia travagliata: infatti, esisteva già una parrocchiale di San Quirico in via XXXI Luglio che, dopo diversi restauri, risultò inadatta alle funzioni religiose. Nel 1804 Napoleone soppresse tutti gli ordini monastici, tra cui il Convento del Carmine che possedeva una Chiesa, dove venne trasferita in seguito la Parrocchiale. Successivamente la popolazione doglianese che, a inizio Ottocento superava i 5.000 abitanti, richiese la costruzione di un edificio più grande e maestoso. Progettata nel 1859 dall’architetto Giovanni Battista Schellino, venne ultimata nel 1870. Nel 1886 venne ricostruita la copula perché la precedente fu divelta da un violento temporale. In stile neoclassico, a tre navate, presenta una base a croce greca (46 metri di lunghezza e 23 di larghezza) ed è arricchita da un peristilio interno formato da 24 colonne sopra le quali si innalza la grande cupola. Al suo interno raccoglie numerosissime testimonianze artistiche alcune più antiche, tra cui sculture di Antonio Brilla e Antonio Roasio, dipinti raffiguranti la vita della Vergine di Luigi Hartmann e una Via Crucis di Gaetano Previati. Una costruzione così imponente fu possibile grazie alla generosità dei Doglianesi e soprattutto di Giovanni Battista Schellino che, come ricorda la lapide in fondo alla Chiesa, fece il progetto gratuitamente “contribuendo spesso in modo cospicuo alle spese”.

Videoguida lis

Clicca play per la vedere la videoguida LIS

Virtual Tour

Usa il dito o ruota per spostarti nello spazio virtuale.

Per accedere alla Realtà Virtuale esegui i passaggi in questa sequenza:

1. Visualizza il virtual tour a schermo pieno.

2. Accedi alla funzione VR e usa un visore di realtà virtuale.

Dove Mangiare

Attiva la Realtà Aumentata

Fai tap per attivare Linkar®