La più Economica Segnaletica Turistica Interattiva con Qr Code. Ogni Comune ha bisogno di una segnaletica che possa dare informazioni ai turisti 24 ore su 24, illustrare tutto il patrimonio culturale in più lingue, migliorare la fruibilità dei monumenti, integrarsi perfettamente con la città e rendere più facile l’accessibilità per il turista e il cittadino.

VUOI DIVENTARE LA PROSSIMA CITTÀ INNOVATIVA?

ATTENZIONE

QrTour è ottimizzato per essere navigato da dispositivi smartphone e tablet.

Per vedere il contenuto della pagina scansiona il QrCode con il tuo device.

Bocca Chiavica

  

Frazione di Commessaggio, è la località in cui il canale naturale Bogina (biforcazione del Navarolo) entra in Oglio. Tracce di un insediamento romano (un pozzo e una sepoltura) ne testimoniano l’antica origine. In epoca medievale e moderna fu estremamente importante come luogo di transito e scambio delle merci che dal Po risalivano l’Oglio, per poi essere condotte dalla chiavica di Bocca fino a Commessaggio. Si ha infatti notizia dell’imposizione di un dazio alla Bocca di Commessaggio già alla fine del XIV secolo. In epoca gonzaghesca fu costruita una bina di mulini sul fiume Oglio, in seguito a una concessione del Duca Guglielmo Gonzaga di Mantova, ottenuta da Vespasiano Gonzaga nel 1568. Da segnalare l’Oratorio della B.V. del Carmine o del Suffragio, di cui si ha notizia sin dal 1461, così da risultare il più antico edificio religioso esistente nella Parrocchia di S. Albino di Commessaggio. Agli inizi del secolo scorso, al tempo in cui le campagne erano molto popolose, Bocca Chiavica ospitava una scuola elementare.

Videoguida lis

Clicca play per la vedere la videoguida LIS

Mappa

 Condividi la tua posizione

 Visualizza a schermo pieno

Scegli un altro punto di interesse

Ingrandisci

Rimpicciolisci

Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale
l'Europa investe nelle zone rurali