La più Economica Segnaletica Turistica Interattiva con Qr Code. Ogni Comune ha bisogno di una segnaletica che possa dare informazioni ai turisti 24 ore su 24, illustrare tutto il patrimonio culturale in più lingue, migliorare la fruibilità dei monumenti, integrarsi perfettamente con la città e rendere più facile l’accessibilità per il turista e il cittadino.

VUOI DIVENTARE LA PROSSIMA CITTÀ INNOVATIVA?

ATTENZIONE

QrTour è ottimizzato per essere navigato da dispositivi smartphone e tablet.

Per vedere il contenuto della pagina scansiona il QrCode con il tuo device.

Municipio

  

La costruzione del palazzo comunale risale probabilmente al tempo dei Gonzaga, così come la campana della Torre Civica collocata sulla torretta, che è l’unica rimasta delle molte campane fatte fondere da Vespasiano Gonzaga che non abbia subito rifusioni per necessità belliche. La campana è in bronzo, misura 70 cm. in altezza e ha un diametro alla bocca di 62 cm. L’anno della fusione, il 1583, è lo stesso che vide l’ultimazione della Torrazzo insieme al ponte sul fiume. La coincidenza delle date potrebbe far pensare che la fusione sia avvenuta a celebrazione del completamento della Torre e che la campana, in origine, fosse stata collocata proprio in cima ad essa. Partendo dall’alto troviamo una fascia caratterizzata da un fregio floreale. Subito sotto, lungo tutta la circonferenza, vi è un’iscrizione in lettere capitali che indica il nome dell’autore “Francesco Faletti”. Sotto questa scritta, vi sono tre immagini: la prima raffigura lo stemma ducale di Vespasiano, la seconda rappresenta Cristo che, nella mano sinistra, stringe il bastone su cui è avvolto un serpente di bronzo, la terza ritrae una Madonna col bambino in braccio. Al centro del palazzo, collocato nella piccola torre, è situato un antico orologio del XVII secolo perfettamente funzionante grazie all’intervento del maestro orologiaio restauratore Alberto Gorla, avvenuto nel 1985.

Videoguida lis

Clicca play per la vedere la videoguida LIS

Mappa

 Condividi la tua posizione

 Visualizza a schermo pieno

Scegli un altro punto di interesse

Ingrandisci

Rimpicciolisci

Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale
l'Europa investe nelle zone rurali