La più Economica Segnaletica Turistica Interattiva con Qr Code. Ogni Comune ha bisogno di una segnaletica che possa dare informazioni ai turisti 24 ore su 24, illustrare tutto il patrimonio culturale in più lingue, migliorare la fruibilità dei monumenti, integrarsi perfettamente con la città e rendere più facile l’accessibilità per il turista e il cittadino.

VUOI DIVENTARE LA PROSSIMA CITTÀ INNOVATIVA?

ATTENZIONE

QrTour è ottimizzato per essere navigato da dispositivi smartphone e tablet.

Per vedere il contenuto della pagina scansiona il QrCode con il tuo device.

Chiesa di S.Albino

  

La chiesa di S. Albino è un edificio in stile neoclassico è dedicata al santo patronale. Venne inaugurata il 2 maggio 1813, benché non fosse ancora completa. I lavori di edificazione iniziarono a maggio del 1804. Dal 1807 agli inizi del 1811 il cantiere rimase chiuso per la mancanza di disponibilità finanziarie. I lavori ripresero nella primavera di quell’anno e nel 1812 si costruì la volta sulla navata. La Chiesa venne completata solo nel 1829. La cantoria e la cassa dell’organo si trovano sopra il portale d’ingresso. L’organo fu realizzato dai F.lli Lingiardi ed inaugurato nel 1840. Oggi è restaurato e funzionante. La volta è costituita da quattro arcate che reggono tre calotte ovali. Sulle pareti laterali della cappella maggiore sono presenti due teleri raffiguranti l’uno un miracolo di S. Albino e l’altro la visione di S. Lucia, nella chiesa è conservata una tela del 1739, opera di Francesco Maria Crespi, dal titolo “apparizione della vergine a S. Francesco di Sales”. Nella facciata sono presenti quattro lesene che ripartiscono la facciata e sostengono il timpano triangolare. Le medaglie scolpite ai lati raffigurano la Speranza e la Carità. Sull’architrave è incisa la scritta dal significato. La Pietas suscitò dal suolo questa chiesa nell’anno 1804” (per Pietas si intende il senso religioso del popolo). Il campanile fu innalzato nel 1882 su disegno di Carlo Visioli e per ridurre le spese si pensò a un prolungamento di un pilone della chiesa. La chiesa venne chiusa nel 2002 a causa di problemi di staticità, e dopo un lungo restauro, riaperta nel 2009.

Videoguida lis

Clicca play per la vedere la videoguida LIS

Virtual Tour

Usa il dito o ruota per spostarti nello spazio virtuale.

Visualizza a schermo pieno.

Inserisci il telefonino in un visore di realtà virtuale.

Mappa

 Condividi la tua posizione

 Visualizza a schermo pieno

Scegli un altro punto di interesse

Ingrandisci

Rimpicciolisci

Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale
l'Europa investe nelle zone rurali