La più Economica Segnaletica Turistica Interattiva con Qr Code. Ogni Comune ha bisogno di una segnaletica che possa dare informazioni ai turisti 24 ore su 24, illustrare tutto il patrimonio culturale in più lingue, migliorare la fruibilità dei monumenti, integrarsi perfettamente con la città e rendere più facile l’accessibilità per il turista e il cittadino.

VUOI DIVENTARE LA PROSSIMA CITTÀ INNOVATIVA?

ATTENZIONE

QrTour è ottimizzato per essere navigato da dispositivi smartphone e tablet.

Per vedere il contenuto della pagina scansiona il QrCode con il tuo device.

Piazza Garibaldi

  

È il punto in cui si raccoglie la città e in cui convergono le principali vie del centro. L’area sulla quale sorge costituiva un tempo lo spazio che separava le mura e i fossati del castrum dai borghi nord occidentali. All’inizio del ‘600, la comunità di Casalmaggiore, intuito il declino del proprio ruolo miliare, rinunciò a erigere nuove mura di difesa per convertire in prospettiva commerciale il proprio ruolo di città fluviale di confine. Acquistata l’area ed ottenuta l’autorizzazione a colmare il fossato che cingeva il castello, realizzò un amplissimo spiazzo da adibire a fiere e mercati: era l’inizio della trasformazione urbana di Casalis Majoris, la cui piazza diventava meta di commercio e aggregazione. Servirono però due secoli perché la piazza raggiungesse la sua completezza estetica. Lungo questo tempo venne portato a compimento il palazzo comunale: un primo edificio del 1784 e quello attuale del 1895, realizzato su progetto di Giacomo Misuraca in stile neo-gotico. Nella Sala Consiliare è collocata la grande tela che rappresenta Il Giuramento di Pontida del pittore casalese Giuseppe Diotti (1779-1846). Di fronte al municipio sorge il Palazzo della Congregazione di Carità: risale al 1872 e presenta una facciata in stile “lombardo”, su progetto dell’arch. Carlo Visioli. Insiste sulla piazza anche il grande Complesso di Santa Croce, realizzato dai Chierici regolari di San Paolo.

Videoguida lis

Clicca play per la vedere la videoguida LIS

Mappa

 Condividi la tua posizione

 Visualizza a schermo pieno

Scegli un altro punto di interesse

Ingrandisci

Rimpicciolisci

Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale
l'Europa investe nelle zone rurali