La più Economica Segnaletica Turistica Interattiva con Qr CodeOgni Comune ha bisogno di una segnaletica che possa dare informazioni ai turisti 24 ore su 24, illustrare tutto il patrimonio culturale in più lingue, migliorare la fruibilità dei monumenti, integrarsi perfettamente con la città e rendere più facile l’accessibilità per il turista e il cittadino.

VUOI DIVENTARE LA PROSSIMA CITTÀ INNOVATIVA?

ATTENZIONE

QrTour è ottimizzato per essere navigato da dispositivi smartphone e tablet.

Per vedere il contenuto della pagina scansiona il QrCode con il tuo device.

Uno Nessuno Centomila

La libreria gratuita di Orvieto vi propone questo capolavoro di Luigi Pirandello 

Ultimo e sofferto romanzo di Luigi Pirandello, Uno, Nessuno e Centomila è uno dei capisaldi della letteratura italiana del Novecento. Uscito come romanzo a puntate nel 1925 nella rivista La Fiera Letteraria, poi in volume nell’anno successivo, l’opera ultima condensa in maniera completa il pensiero dell’autore siciliano.

Pirandello stesso, in una lettera autobiografica, lo definisce come il romanzo “più amaro di tutti, profondamente umoristico, di scomposizione della vita”. Il protagonista della storia è Vitangelo Moscarda, Gengè per sua moglie: uomo ordinario con una vita piatta e economicamente agiata dovuta dalla gestione di una banca, ereditata dal padre, alla quale associa un’attività di usurario.
L’assurdo commento fattogli un giorno dalla moglie Dida, riguardo il suo “naso pendente” da un lato, destabilizza il protagonista che si rende conscio di apparire agli occhi degli altri in modo differente da come lui stesso si percepisce. Questa rivelazione apre un percorso di autoanalisi psicologica di Gengè, che lo aiuterà a scoprire chi è veramente, iniziando così ad apportare grandi cambiamenti al proprio stile di vita.

In Uno, Nessuno e Centomila la scomponibilità infinita delle personalità e della forma umana emerge sia nella trama della storia che nello stile di Pirandello: le riflessioni del protagonista mostrano non solo la realtà ma anche la nostra identità soggettiva, che non può essere interpretata in maniera univoca.

E qui il titolo del romanzo che racchiude l’interpretazione di tutta l’opera: nella società un uomo non è Uno agli occhi degli altri, ma è Centomila nell’ individualità, che porta l’essenza umana ad entrare in crisi, diventando così Nessuno. Pirandello con il suo capolavoro riesce a toccare le corde più profonde dell’animo umano, portando il lettore ad analizzare se stesso e il mondo che lo circonda.

Scarica la versione più adatta al tuo dispositivo

PDF

Scarica la app di Orvieto Experience e scopri i suoi contenuti multimediali

Accedi ai contenuti in Realtà Aumentata

Linkar è l’innovativa app per la lettura della realtà aumentata,
la virtual reality e i qr code.

Uno strumento unico per accedere a informazioni interattive nascoste dietro al mondo cosi come lo vediamo.