La più Economica Segnaletica Turistica Interattiva con Qr Code. Ogni Comune ha bisogno di una segnaletica che possa dare informazioni ai turisti 24 ore su 24, illustrare tutto il patrimonio culturale in più lingue, migliorare la fruibilità dei monumenti, integrarsi perfettamente con la città e rendere più facile l’accessibilità per il turista e il cittadino.

VUOI DIVENTARE LA PROSSIMA CITTÀ INNOVATIVA?

ATTENZIONE

QrTour è ottimizzato per essere navigato da dispositivi smartphone e tablet.

Per vedere il contenuto della pagina scansiona il QrCode con il tuo device.

  

Quando Francesco arriva la prima volta, come si è detto nel 1208, nella Valle Santa la prima frase che risuona è un saluto immediato, cordiale, familiare un invito non al mondo dei potenti o degli umili, un invito al mondo tutto: BUONGIORNO BUONA GENTE! Una straordinaria modalità di saluto, così caldo, così familiare, così cordiale.
Nel 1223, torna 15 anni dopo nuovamente in Valle Santa, e ha un intuizione geniale, Francesco è uomo anche di spettacolo, ma di spettacolo nel senso più puro, più alto, più geniale.
Per riuscire a coinvolgere in un mondo che ancora è orfano, o ancora anteriore al web, e a tutte le delizie o le modalità della cultura di internet, per riuscire, appunto, a coinvolgere il mondo completamente in una sorta di immissione emotiva e partecipazione intensa e di cuore all’evento natalizio, Francesco pensa di istituire proprio a Greccio, luogo di uno dei santuari appunto a lui legati, il primo Presepe della storia del mondo. E sarà straordinario, perché grazie all’aiuto di un potente o nobile locale, Giovanni, a lui particolarmente caro perché disprezza la nobiltà del denaro e la iattanza del potere, ma si rivolge alla nobiltà dell’animo; riesce ad istituire un cammino immersivo, straordinario, quello che noi chiameremo quasi una esperienza integrale, sensoriale, tattile, emotiva, multimediale. Viene portato un gruppo di pastori, vi sono lì il bue e l’asinello, un fanciullo, il padre, la madre, il coinvolgimento è integrale, è totale, è del tutto irripetibile, talmente straordinario che anche Francesco fa parte di questo quadro vivente.
La prima esperienza mistica, immersiva e straordianaria, diventa grazie a Francesco una sorta di coinvolgimento liturgico, mistico, ideale.
Greccio ancora ricorda quell’evento, e diventerà ineliminabile nell’avventura del Santo.

Video

Clicca play per la vedere il video

Un progetto finanziato da

Asse Prioritario:
3

Azione/Sub-Azione:
Azione 3.3.1, Sub azione b
“Progetto integrato per la valorizzazione culturale di speciali tematismi”.

Avviso Pubblico:
“Atelier Arte Bellezza e Cultura” DE n. G04911

Atelier di riferimento:
“Racconti contemporanei: Museo Archeologico, Rieti”

CUP:
F15117000110007

Titolo operazione:
(Percorso Francigeno) Cammino di S. Francesco

Beneficiario:
Skylab Studios srl

Font Resize